Nel 2010, con una crescita del 124% della quota di energie rinnovabili, l’Italia è diventata uno dei primi Paesi del G20 per investimenti in energia pulita.
Il sistema di incentivi e finanziamenti adottato dall’Italia ha favorito un rapido sviluppo del mercato delle energie rinnovabili, favorendo un abbassamento complessivo dei costi e una crescita della competitività della tecnologia.
Grazie alla sua collocazione geografica, l’Italia può sfruttare l’energia solare molto più di altri stati europei collocati più a nord.


Molise

1° Progetto
• Location: Larino (Campobasso)
• 20 MW alto voltaggio
• 30 ettari
• Una serra coperta da 74.000 pannelli, con un tasso di efficienza del 15%-16% e 207 W di capacità per pannello.
• Considerando un’efficacia di sistema del 79% e una radiazione annuale media che ammonta a 1.750 KWh/m2 la produzione di energia solare è stimata a 1,382 MWh per ogni MW
• Produzione annuale di energia: 27.647 MWh

2° Progetto
• Location: Larino (Campobasso)
• 50 MW alto voltaggio
• 73 ettari
• Una serra coperta da 185.000 pannelli, con un tasso di efficienza del 15%-16% e 207 W di capacità per pannello.
• Considerando un’efficacia di sistema del 79% e una radiazione annuale media che ammonta a 1.750 KWh/m2 la produzione di energia solare è stimata a 1,382 MWh per ogni MW.
• Produzione annuale di energia: 69,118 MWh per year

Abruzzoitaly_map

Nome: Colle 1
• Potenza nominale: 990 KW
• 23034 m2
• Costo annuo per l’affitto del terreno: 11.500 €
• Distanza dalla rete elettrica: 730 m
• Connessione alla rete elettrica: già ottenuta

Nome: Colle 2
• Potenza nominale: 990 KW
• 22810 m2
• Costo annuo per l’affitto del terreno: 11.000 €
• Distanza dalla rete elettrica: 740 m